U19: Chaminade Campobasso-Circolo La Nebbia 4-1 (2-1 pt)

280119_u19-chaminade-campobasso

CHAMINADE CAMPOBASSO: Di Camillo, Di Mascio, Salvatore, Fieramosca, Zurlo, Vaino, Lucariello, Evangelista, D’Imperio, De Nisco, Bozza, Bandelli. Allenatore: Pietrunti.
CIRCOLO LA NEBBIA: Silvaroli L., Perrella, Romano, Verlengia, Pietrangelo A., Pietrangelo M., Drini, Badr, Petraroia, Silvaroli P., Lucarelli. Allenatore: Di Stefano.
RETI: Evangelista 1^T (CCB), Verlengia 1^T (CLN), De Nisco 1^T (CCB), Di Mascio 2^T (CCB), De Nisco 2^T (CCB).

Nel primo fine settimana senza Serie B e neanche Serie C regionale, per la Chaminade Campobasso riflettori accesi solo sul campionato Under 19. I baby rossoblu al Pala Sturzo hanno ospitato il Circolo la Nebbia. Dopo aver ceduto all’andata pronto riscatto per De Nisco e soci che con una prestazione maiuscola hanno superato 4-1 il team biancorosso.
Fischio d’inizio e Chaminade in rete, Evangelista porta in vantaggio i padroni di casa; doccia fredda per il Circolo la Nebbia. Ottimo approccio al match per i ragazzi di mister Andrea Pietrunti, alla ricerca del primo successo nel girone di ritorno. Ripartenza ospite Verlengia supera Di Camillo, 1-1 il parziale. Azioni da una parte e dall’altra. Gara gradevole per gli spettatori accorsi al Pala Sturzo, gradinate affollate per le giovani promesse molisane. Palla persa di Drini su pressing di De Nisco, Silvaroli interviene sulla prima conclusione ma non può nulla sulla ribattuta Chaminade di nuovo in vantaggio. Sul risultato di 2-1 squadre al riposo. Fa valere il fattore campo la Chaminade, Di Mascio ruba palla a Verlengia e porta il parziale sul 3-1. Potrebbero dilagare i padroni di casa con Fieramosca, in entrambe le azioni il numero 7 rossoblu manda fuori. Ci pensa De Nisco ad allungare, tiro cross da metà campo palla in rete e 4-1. Al tredicesimo giallo per Evangelista. Ingenuo il laterale della Chaminade che un minuto più tardi commette un altro fallo, doppio cartellino prima giallo e poi rosso, locali in inferiorità numerica. Ne potrebbe approfittare il Circolo la Nebbia, ma la difesa in inferiorità numerica dei locali è perfetta, anzi nonostante l’uomo in meno i rossoblu si presentano anche davanti la porta avversaria. A quattro minuti dal termine Chaminade a quota 5 falli, squadra concentrata che non concede agli avversari neanche un tiro libero.
“Determinazione e attenzione credo che siano state queste le armi in più che ci hanno premesso di vincere la gara. – mister Pietrunti nel post partita – Il risultato fa piacere ma voglio sottolineare la prestazione dei ragazzi, oggi davvero impeccabile”.

Scroll Up

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi