Vigilia di campionato, la stagione parte da Venafo


L’attesa è terminata domani si torna in campo per la prima gara ufficiale della stagione 2020/2021. Il primo ostacolo per la Chaminade Campobasso è il derby in casa dello Sporting Venafro. Il cammino di questa stagione si preannuncia come un incognita, il Covid-19 ha già bloccato alcune gare negli altri gironi di Serie B. Gli uomini di mister Gianluigi Tavone vogliono tornare in campo, queste sei settimane di preparazione sono trascorse tranquillamente con tanti carichi di lavoro e un entusiasmo che, allenamento dopo allenamento, cresceva sempre di più. Le amichevoli disputate sono servite a Pescolla e compagni per aumentare l’affiatamento in campo e rodare gli schemi. Per il match con lo Sporting Venafro il tecnico dei rossoblù avrà tutta la squadra al completo. Il ballottaggio più interessante, inutile negarlo, è tra i pali con due portieri dalle grandi doti e dalla grande esperienza: Antonio Madonna e Francesco D’Alauro per una maglia da titolare. Sarà la gara del debutto con la Chami per Lalli e Ferrante, la prima in Serie B per Pappalardi, il ritorno con i colori rossoblù per Bagnoli e Cioccia, insomma sarà una sfida dalle mille motivazioni di squadra e individuali. Domani al Palapedemontana ore 16:00 fischio d’inizio per Sporting Venafro – Chaminade Campobasso. Primo arbitro Fortunato Zangara di Roma 2, secondo arbitro Alessandro Mella di Roma 1, cronometrista Giuseppe Costrino di Termoli. Una nuova stagione è alle porte, una squadra ambiziosa è pronta a regalare grandi soddisfazioni, una società seria e appassionata è pronta ad affrontare un nuovo campionato, il sesto consecutivo in Serie B.

Scroll Up

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi