Serie B: Ostuni – Chaminade 1-3

received_2467004683395401

OLYMPIQUE OSTUNI – CHAMINADE CB ( 1-2) 1-3

OLYMPIQUE OSTUNI: Caramia, Calò, Zigrini, Lisi, Franchi, De Oliveira, Solidoro, Fiorentino, Salamida, Moro, Schiavone, Epifani. Allenatore: Basile

CHAMINADE CB: Wiegels, Passarelli, Ruscica, Gonzalez, Fieramosca, Pescolla, Paulinho, Caddeo, Vaino, Evangelista, Di Nunzio, D’Alauro. Allenatore: Tavone

ARBITRI: Emilio Romano (Sez. Nola), Giglio Pietro Granata (Sez.Sala Consilina), cronometrista Fabio Talaia (Sez. Policoro).

RETI: ‘3″38 Pescolla 1T (CCB), ‘8″48 Vaino 1T ( CCB), ’12″45 Salamida 1T ( O), ’10″31 Caddeo 2T (CCB),

FALLI: 1^ tempo 4-4, 2^tempo 4-2

NOTE: amm. Zingrino ( O) , amm. Solidoro (O), amm. Lisi ( O), amm. Caddeo ( CCB)

Esordio positivo per la Chaminade Campobasso che lascia il Pala Gentile di Ostuni con un successo per 3-1. Buona la prima per mister Tavone che può contare su una squadra non solo con doti tecniche ma con tanta grinta e cuore. Parte la gara e la Chaminade perde subito Gonzalez per infortunio. Rilancio di Wiegels per Pescolla, il laterale molisano vince un rimpallo e a tu per tu con Epifani lo fredda con un pallonetto per l’1-0 della Chaminade. Sugli spalti Oriente, Cancio e De Nisco mister Tavone aggrega alla prima squadra Fieramosca dall’Under 19. Si chiudono bene i molisani che concedono all’Ostuni solo tiri dalla distanza. Al nono pressing alto di Vaino su Lisi che ruba palla e a tu per tu con il numero uno locale lo supera per il 2-0. Ostuni sotto shock per questo doppio svantaggio, ne approfittano i molisani che spingono in attacco: Evangelista per Caddeo sul fondo di un nulla il tris. Pescolla per Passarelli Epifani ci mette il piede. Cambio in difesa per la Chami, mister Tavone concede un breve stop a Passarelli in campo da solo a dirigere la squadra dalle retrovie visto l’infortunio di Gonzalez. Al trecidesimo l’Ostuni riapre il march: Salamida di prima fredda Wiegels per l’1-2. Il portiere tedesco si fa perdonare immediatamente la rete subita con un doppio intervento su Lisi, tra gli uomini più pericolosi. Nella ripresa occasione locale con Salamida, il numero 8 angola troppo la diagonale sfera sul fondo.

La Chaminade si difende con ordine pronta a ripartire in contropiede per sorprendere l’avversario. A metà tempo Wiegels prova a sorprendere il suo compagno di reparto, Epifani deve sporcare la traiettoria della sfera per salvare la sua porta. Questo solo il preludio al goal che i molisani cercano con pazienza: corner per i rossoblù Caddeo ha tutto il tempo di coordinare il tiro ed indirizzare la sfera all’incrocio per il 3-1 Chami. Il poker è vicino con Ruscica il numero uno dell’ Ostuni gli nega la gioia. Tre minuti dalla sirena e mister Basile schiera il portiere di movimento, cambio Calò per Epifani. Ruba palla a metà campo Paulinho porta vuota, giusta la direzione della sfera la traversa nega il goal al brasiliano. Mantiene bene le maglie difensive la Chaminade che concede solo qualche conclusione dalla distanza prontamente neutralizzare da Wiegels. Termina così il match vittoria per 3-1 ad Ostuni ed ora già testa all’esordio al Pala Selvapiana, sabato sarà subito derby contro lo Sporting Venafro.

Scroll Up

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi