Oriente:”Ad Ascoli preparati e carichi sotto il punto di vista mentale”

070219-chaminade-campobasso

Domani il Pala sport di Monticelli vedrà scendere in campo Futsal ASKL – Chaminade Campobasso, fischio d’inizio alle 16:00. Dopo due settimane senza gare ufficiali si torna a fare sul serio, il capitano dei rossoblu Oriente:“Arriviamo alla trasferta di Ascoli preparati fisicamente e carichi sotto il punto di vista mentale. Non veniamo da un periodo estremamente positivo, dopo due pareggi e la sconfitta di Ancona”. Anche la formazione marchigiana ha tutte le intenzioni di invertite la rotta, tre gare in questo 2019 e altrettante sconfitte. “In questo girone la classifica non conta, si può perdere con l’ultima e vincere con la prima. Ma andremo ad Ascoli solo per conquistare i tre punti”, suona la carica il capitano della Chaminade. Entrambe le formazioni dovranno fare i contri con delle assenze: molisani senza Nauzet, marchigiani orfani di Balzano e Galanti, tutti in tribuna per squalifica. Mister Di Cuia potrà contare sulla nuova boa Sanches.
La classifica del raggruppamento D non spegne le ambizioni della Chaminade, solo un punto di svantaggio dalla griglia play-off, meno sei dal secondo posto; oggi il primato dista undici lunghezze. Il calendario ha programmato per i prossimi quattro turni sfide sulla carta alla portata dei rossoblu: Futsal ASKL, Vis Gubbio, Corinaldo e Gadtch, avversarie che oggi in classica sono tutte alle spalle dei molisani. Una mini serie che si apre ad Ascoli, Chaminade in campo solo per il successo e per lanciare un messaggio alle avversarie che la precedono in graduatoria.

Scroll Up

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi