LUCI ACCESE AL PALA SELVA PIANA, VIA ALLA NUOVA STAGIONE

received_498801764248043

Vacanze terminate per la Chaminade Campobasso che ieri si è ritrovata al Pala Selva Piana per dare il via alla stagione 2019/20. Prima di partire con gli allenamenti società, staff tecnico e squadra si sono ritrovati per augurarsi a vicenda l’in bocca al lupo. Quinto anno consecutivo nella serie cadetta per il club che non nasconde le ambizioni, il presidente Franco Bossi a fare gli onori di casa:” Siamo pronti per la nuova stagione. La prima novità è una nuova società con imprenditori e professionisti molisani che hanno creduto e investito in questo progetto. -spiega il numero uno – Non nascondiamo le ambizioni di vertice, anche se, siamo consapevoli che quest’anno se vogliamo puntare al salto di categoria abbiamo solo un posto che ci garantirà l’accesso in Serie A2: la vetta della classifica. Il regolamento prevede una promozione per ogni girone, solo una in tutta Italia salirà tramite i play-off”. Idee chiare per la società e per mister Di Cuia che avrà a disposizione diciassette elementi da far ruotare in campo. Tre portieri: il molisano Francesco D’Alauro, il nazionale tedesco Pavlos Wiegels alla prima esperienza in Italia e Pasquale La Vecchia da San Martino in Pensilis, la loro preparazione è stata affidata a Gaetano Bova. Laterali: il capitano Luca Oriente, i riconfermati Josué Cancio, Luca Caddeo, Maurizio Vaino, Thomas Evangelista, il gradito ritorno di Frank Pescolla, la new-entry Andres Panarotto e l’ultimo arrivato Giuseppe Mancini classe 1998, che può ricoprire anche il ruolo di pivot. Alla terza stagione in rossoblù Pablo Gonzalez, ritorna alla Chami Cristian Passarelli e il prodotto del settore giovanile Antonio Di Nunzio, sono loro i centrali del gruppo. A chiudere la rosa l’universale brasiliano Paulinho Garibaldi volto nuovo del gruppo pronto a mettere a disposizione qualità tecnica ed esperienza e i due campobassani cresciuti nella Scuola Calcio l’universale Federico Ruscica e il pivot Carlo De Nisco. Facce distese nel pre allenamento poi massima concentrazione per dare il via alla preparazione atletica. Walter Brandoni per tre settimane lavorerà a strettissimo contatto con la squadra, a lui il compito di mettere benzina nelle gambe in vista dei primi impegni stagionali. Si preannuncia un periodo intenso per la Chaminade Campobasso tra allenamenti, amichevoli e impegni ufficiali. Sabato 7 settembre trasferta a Manfredonia per affrontare la formazione locale che prenderà parte al prossimo campionato di Serie A2; venerdì 13 settembre al Pala Selva Piana arriverà il Montagano (Serie C molisana), questi i test di avvicinamento verso gli impegni ufficiali. Si inizierà a fare sul serio con due appuntamenti tricolore: martedì 17 settembre al Selva Piana per la Coppa Divisione ospite il CLN Cus Molise, quattro giorni più tardi trasferta a Venafro per affrontare lo Sporting (neo promossa in Serie B) per il primo turno della Coppa Italia Cadetta. Due derby che porteranno al 5 ottobre data della prima giornata di campionato, i rossoblu debutteranno ad Ostuni.
La stagione 2019/20 della Chaminade Campobasso è stata ufficialmente inaugurata, adesso bisogna solo lavorare sul campo.

Scroll Up

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi