Chaminade a Torremaggiore – Oriente ” Sarà una sfida insidiosa”

fb_img_1581058920798

Il Torremaggiore è la prossima avversaria della Chaminade Campobasso. Il successo contro L’Aquila ha permesso ai molisani di affrontare con un spirito migliore la settimana di preparazione in vista della quarta di ritorno. Mister Tavone, però, ha mantenuto alta la concentrazione, la sua squadra ha già pagato dazio. Costretta a inseguire la vetta la Chaminade è obbligata al successo. Il Torremaggiore dal canto suo è alla ricerca di punti per risalire la graduatoria. Un’ avversaria da non sottovalutale, lo sa bene il capitano Luca Oriente:” Sappiamo che sarà una sfida insidiosa. Troveremo un Torremaggiore diverso rispetto a quello affrontato nel girone di andata, lo dicono i risultati maturati sul campo nelle ultime uscite”. Per il secondo e ultimo sabato sugli spalti Gonzalez e D’Alauro. La Chaminade ritrova tra le rotazioni il laterale Cancio e il portiere Wiegels. Il capitano dei molisani elogia il gruppo:” In questa stagione abbiamo avuto momenti di difficoltà dovuti a tante assenze, il gruppo si è sempre fatto trovare pronto. Chi scende in campo ha sempre la fiducia di tutta la squadra”. Proprio Oriente è tornato a disposizione dopo una lunga assenza, sabato scorso il suo ritorno in campo:” Non sono ancora al centro per cento, spero di recuperare al più presto la migliore forma fisica. Intanto sono contento di essere tornato a disposizione di mister Tavone”. Domani alle ore 16.00 Torremaggiore – Chaminade sarà arbitraria da Luca Paverani di Roma 2 e Matteo Ottaviano di Trieste, cronometrista Pasquale Marcello Falcone di Foggia.

Scroll Up

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi