Femminile: Aesernia Roccaravindola – Chaminade 7-3

received_1022101931460418

AESERNIA ROCCARAVINDOLA – CHAMINADE CAMPOBASSO 7-3

AESERNIA ROCCARAVINDOLA: Venditti, Di Salvo, Della Posta, Padula, Marra, Totò, Angelo ne, Montello, Tesine, D’Annunzio. Allenatore: Fornaro

CHAMIANDE: Murena, Frate, Mastropaolo, Ziccardi M., Franza, Giuliani, Nittari, D’Amico, Evangelista, Tizzani, Tamburro, Ziccardi J. Allenatore: Marsella.

RETI: Montello (AR), D’Annunzio ( AR), Marra (AR), Padula (AR), Angelone (AR), Ziccardi J. (CCB) , Giuliani (CCB), Mastropaolo (CCB)

Niente bis per la formazione femminile della Chaminade Campobasso, al Pala Fraraccio l’Aesernia Roccaravindola ha ospitato e superato 7-3 le rossoblù. Le ragazze di Massimiliano Marsella dopo il primo successo interno stagionale contro il Castello Matese hanno affrontato il team biancoceleste con il chiaro intento di centrare la prima gioia in esterno, ma così non è stato. Ad un buon primo tempo è seguita una ripresa sotto tono. Mister Marsella ha commentato la debacle esterna: “Ancora una volta abbiamo costruito buone azioni offensive ma pecchiamo in fase realizzativa. – precisa il tecnico – Dobbiamo ancora crescere tanto sotto il punto di vista tecnico”. Si apre una settimana d’intenso lavoro per le rossoblù che dovranno medita sulle occasioni mancate e sulle attenzioni mancate in fase difensiva. Il prossimo fine settimana ultima sfida del 2019 prima della sosta natalizia, sabato al Pala Selvapiana arriva la capolista CLN CUS Molise. La Chaminade Campobasso è chiamata ad offrire una prova tutto cuore contro una formazione sicuramente più esperta. Igni gara ha una storia a se ma un derby è sempre un derby.

Scroll Up

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi